QR code per la pagina originale

Apple si schiera contro Pivotal

,

Apple ha richiesto a Pivotal, la società produttrice dello stand per iPhone “Podium”, di rimuovere dai propri prodotti il prefisso “Pod“. Cupertino rivendica i diritti di utilizzazione del termine che, inequivocabilmente, rimanda ai prodotti Apple.

I colleghi di The Unofficial Apple Weblog sono entrati in possesso della lettera di “cease and desist” che gli avvocati di Apple hanno inviato a Pivotal:

Il termine POD è stato adottato e utilizzato estensivamente sia dal mercato che dai consumatori come abbreviazione per identificare il player iPod di Apple. I marchi iPod e POD indicano al cliente che un vasto range di prodotti, incluse device elettroniche portatili, software per computer, prodotti collegati e servizi riportanti quei marchi derivano o sono sponsorizzati e approvati da Apple.

Scott Baumann, presidente di Pivotal, si è dichiarato stupito della richiesta di Apple. Podium, infatti, non costituirebbe affatto un uso fraudolento di un marchio registrato da Cupertino, ma il semplice utilizzo di una parola di uso comune quale “podio/piedistallo“.

Baumann ha ammesso che la propria società è intenzionata a combattere Apple seguendo le vie legali. Tuttavia si preannuncia una strada in salita per Pivotal. Apple, infatti, crede che i propri diritti siano stati violati non solo per il termine Pod, ma anche per il design dell’oggetto che ricalcherebbe troppo fedelmente il supporto metallico degli iMac.

Notizie su: