QR code per la pagina originale

Chrome introduce il supporto alle estensioni

,

Come segnalato ieri, il team di Chrome ha deciso di reintrodurre la dicitura beta per la nuova versione del browser targato Google.

Oltre ai miglioramenti già elencati, soprattutto in termini di prestazioni, va segnalata l’introduzione del supporto alle tanto attese estensioni, in grado di ampliare in modo considerevole le funzionalità del software.

In attesa che la community di sviluppatori si metta al lavoro in modo intensivo, è possibile scaricare e provare sul proprio computer la prima estensione di prova. Ecco, elencati di seguito, i passaggi da eseguire per completare l’operazione.

  1. Assicurarsi di aver installato l’ultima versione beta di Google Chrome o la versione “devel”;
  2. Editare il collegamento utilizzato per lanciare il browser, aggiungendo alla stringa dell’eseguibile uno spazio seguito da: --enable-extensions --load-extension="c:myextension"
  3. Scaricare l’estensione;
  4. Estrarla nella directory C:myextension;

Una volta avviato Chrome, se la procedura è andata a buon fine, visitando l’homepage di Google, il logo di bigG verrà sostituito con l’immagine di un gatto.

Tutti coloro che fossero interessati a cimentarsi nella creazione di estensioni, possono fare riferimento alla documentazione online, al momento disponibile solo in lingua inglese.

Notizie su: