QR code per la pagina originale

Google, 500 mila libri gratis sul Sony Reader

Gli utenti utilizzanti Sony Reader potranno giovarsi di un catalogo arricchito di 500 mila titoli disponibili gratuitamente grazie ad un accordo tra Sony e Google. I libri compresi nell'accordo sono tutti quelli per i quali è decaduto il copyright

,

Una biblioteca tascabile: un accordo di partnership tra Sony e Google permetterà ai possessori del Sony Reader di avere a disposizione centinaia di migliaia di libri a titolo gratuito, semplicemente accendendo il proprio dispositivo e cercando il testo desiderato. Non pensare ad una rivoluzione sarebbe una forzatura, perché quel che succede oggi è che non è più l’utente a recarsi in biblioteca, ma viceversa. E con una parolina magica in più: gratis.

«Assieme a Google, Sony ti permette di accedere gratuitamente ad oltre 500 mila libri di dominio pubblico. Ora puoi cercare, navigare e leggere oltre mezzo milione di libri conservati nelle più grandi biblioteche grazie al tuo Sony Reader». Tutto inizia con il download dell’eBook Library Software, quello che può considerarsi come l’iTunes dei libri prodotto da Sony. Tramite il software il libri possono essere cercati, acquistati e fruiti, con la possibilità inoltre di trasferire il testo sul proprio Sony Reader (compatibili le versioni PRS-505, PRS-500 e PRS-700) per poter godere della lettura simulando la normale fruizione su carta (evitando quindi il difficile uso sullo schermo per pc).

I titoli messi a disposizione da Google sono, secondo il New York Times, tutti quelli antecedenti al 1923, quelli per i quali i diritti sono ormai decaduti e l’assenza di copyright ne permette libera pubblicazione a costo zero: di qui l’operazione massiva di Google e Sony, iniziata con la digitalizzazione concordata con le biblioteche di tutto il mondo e terminata con l’odierna ufficializzazione dell’accordo.

Per Sony trattasi di un accordo che, al netto dei costi di partnership con Google (cifra non resa nota), rappresenta un forte balzo in avanti rispetto al rivale Amazon poiché mette a disposizione dell’utenza un parco titoli triplicato, con gran parte del materiale a disposizione a titolo gratuito. Quest’ultima informazione è al momento ricavata dagli annunci ufficiali, poiché le prime prove sul software non hanno invece evidenziato distribuzioni gratuite di alcun titolo tra quelli indicati. Né, tantomeno, si trova al momento materiale in lingua italiana come da indicazioni ufficiali.

Kindle ha altre armi a disposizione. L’hardware, in primis, con la seconda versione rivista e migliorata per meglio catturare la fantasia dei lettori. La mobilità, inoltre, grazie alla quale l’utente può scaricare in libertà i propri contenuti senza doversi legare alla disponibilità di un pc. Ne esce una certa polarizzazione del mercato, con entrambe le parti ad avere punti forti a proprio vantaggio. Ne esce, soprattutto, l’immagine di un mercato fortemente immaturo quanto evidentemente ambizioso, ove chi ha voluto investire sta ora cercando il modo migliore per iniziare a monetizzare quanto prodotto.

Scarse le differenze di prezzo tra i due reader rivali. Sony va oggi dai 300 dollari della versione base PRS-505/LC ai 350 dollari della PRS-700BC; per contro il nuovo Kindle è oggi in distribuzione al prezzo di 360 dollari. La leva del prezzo volge però da oggi a favore di Sony: centinaia di migliaia di libri gratuiti, spesso peraltro dei classici noti ed evergreen, possono fare la differenza.