QR code per la pagina originale

Google Street View invade le città italiane

Google ha da poco rilasciato un aggiornamento per il suo Street View. Il servizio è stato esteso ad altre 14 città italiane, finora non coperte dal servizio, come Torino, Livorno, Bari, Napoli e Catania. Il Bel Paese mostra così molte delle sue bellezze

,

A distanza di circa otto mesi dal suo primo timido debutto in Italia, il servizio Street View di Google Maps continua a immortalare nuovi angoli del Bel Paese. Dopo le prime immagini della provincia di Cuneo (per tracciare il Tour de France) e alcune grandi città come Milano, Roma e Firenze, è ora il turno di altri 14 centri urbani della penisola, scandagliati negli ultimi tempi dalle fotocamere di Google. Il nuovo aggiornamento di Street View è a macchia di leopardo, ma interessa comunque le città del nord quanto quelle del sud e del centro Italia.

A partire da oggi, infatti, Google Maps offre l’opportunità di navigare a 360 gradi per le strade di Udine, Genova, Torino, Parma, Bologna, Arezzo, Livorno, Perugia, Bari, L’Aquila, Napoli e la Costiera Amalfitana, Reggio Calabria, Catania e Cagliari. L’update delle mappe e delle immagini stradali si rivela particolarmente corposo e inizia a colmare alcune lacune, benché la maggior parte del territorio nazionale sia ancora completamente scoperta dal servizio. Stando alle prime informazioni rilasciate da Google Italia, l’update interessa anche le aree che già erano coperte dal servizio e che ora possono contare su un maggiore livello di dettaglio.

Piazza Castello – Torino

Piazza Castello - Torino

«Lo avevamo promesso al momento del lancio di Street View in Italia lo scorso ottobre e ce lo hanno chiesto a gran voce un po’ da ogni parte d’Italia. Siamo quindi molto felici di poter oggi estendere la copertura di Street View, mettendo a disposizione di sempre più persone, in Italia e all’estero, un servizio che permette di far conoscere ancora meglio il nostro Paese. Io stessa sono curiosa di visitare queste città con Street View» ha dichiarato con orgoglio Giorgia Longoni, Direttore Marketing di Google per l’Italia.

Piazza Grande – Arezzo

Piazza Grande - Arezzo

Le nuove immagini mantengono inalterate le politiche sulla privacy stabilite da Mountain View per il suo servizio di informazioni geografiche. Le fotografie realizzate lungo le strade e le vie italiane ritraggono luoghi pubblici e le targhe automobilistiche e le persone ritratte sono offuscate per preservare la loro riservatezza. Se un utente ravvisa un elemento inappropriato in una immagine ha inoltre la facoltà di segnalare la fotografia incriminata a Google, che potrà così analizzare la foto e decidere se eliminarla o meno da Street View.

Maschio Angioino – Napoli

Maschio Angioino - Napoli

La nuova offerta di immagini fornite da Street View giunge a pochi giorni dal lancio delle nuove fotografie aeree e satellitari da parte di Microsoft per il suo Virtual Earth. Grazie ai due servizi di Mountain View e Redmond, il nostro Paese inizia a svelare le sue bellezze paesaggistiche e architettoniche a tutti gli utenti della Rete. Un viaggio virtuale tra le meraviglie dell’Italia potrebbe essere il migliore incentivo per venire ad ammirare il Bel Paese anche al di qua dello schermo. In attesa di Italia.info, naturalmente.

Notizie su: