QR code per la pagina originale

Apple e AT&T trovano una soluzione per lo sblocco di iPhone

,

Dall’apparizione di iPhone sul mercato statunitense, sempre più utenti hanno richiesto di potersi svincolare dal contratto telefonico esclusivo con AT&T.

Mentre in Europa paesi come la Francia hanno stabilito per legge che il melafonino possa essere utilizzato con qualsiasi operatore, gli utenti americani devono ricorrere al jailbreak per usare iPhone con reti diverse da AT&T.

Alcune indiscrezioni delle ultime ore, hanno confermato l’intenzione congiunta di Cupertino e AT&T di mettere in vendita melafonini liberi da vincoli contrattuali. DailyTech conferma che, prossimamente, verrà proposta una versione di iPhone esente da contratti telefonici. L’offerta, tuttavia, sarà accessibile unicamente per gli utenti che in passato hanno già sottoscritto un contratto AT&T.

Lo smartphone verrà venduto ad un prezzo di 599 dollari per la versione a 8GB e 699 dollari per quella da 16GB, tuttavia ogni cliente AT&T potrà acquistare un solo iPhone unlocked.

L’apertura delle due società alla vendita di iPhone esenti da vincoli contrattuali è sintomo di una futura liberalizzazione del mercato dei melafonini, sebbene l’attuale bacino di utenza sia stato fortemente limitato. Risulta abbastanza inverosimile credere che gli utenti, già in possesso di un contratto AT&T, decidano di acquistare un iPhone sbloccato per utilizzarlo con altri operatori mobili.

Notizie su: