QR code per la pagina originale

Il chipset nForce 780a SLI diventa nForce 980a SLI

,

Si potrebbe iniziare questo articolo con una frase presa in prestito da un film: nVidia colpisce ancora.

Stiamo parlando infatti dell’ennesimo cambio di nome (o rebranding) di un componente hardware, ma stavolta non si tratta di una GPU bensì di un chipset.

nVidia già dispone di una soluzione per processori AMD compatibile con il socket AM2+ che prende il nome di nForce 780a SLI. Partendo dalle specifiche di questo chipset e aggiungendo la certificazione per il socket AM3 e le memorie DDR3, è stato realizzato il “nuovo” chipset nForce 980a SLI.

Non si tratta quindi di un grande lavoro di ingegnerizzazione, in quanto il controller di memoria che in passato faceva parte del northbridge, ora è invece integrato nei processori AMD (Athlon, Phenom e Phenom II). La vera novità è dunque il supporto per le memorie DDR3 fino alla frequenza di 1333 MHz, alimentate a 1,5 V.

Il resto delle specifiche rimane invariato rispetto al chipset nForce 780a SLI. Troviamo infatti il supporto per la tecnologia 3-way SLI che consente di sfruttare la potenza di tre schede video GeForce, la funzionalità nVidia Clock Calibration che permette di effettuare l’overclocking delle CPU Phenom con moltiplicatore sbloccato e la tecnologia PureVideo HD per l’accelerazione della decodifica video in alta definizione.

Le specifiche tecniche complete sono disponibili sul sito ufficiale. Segnaliamo anche l’uscita della versione 15.26 dei driver per la serie nForce che aggiunge proprio il supporto per il chipset nForce 980a SLI.

Notizie su: