QR code per la pagina originale

Il futuro di Silverlight è in alta definizione

Microsoft ha da poco presentato la versione beta del suo applicativo Silverlight. La nuova edizione introduce numerose funzionalità aggiuntive e la possibilità di trasmettere video in streaming e on demand in alta definizione "genuina"

,

Microsoft sembra puntare molto su Silverlight e rilancia con la terza edizione del suo applicativo. Nel corso del MIX09 di Las Vegas, la società di Redmond ha infatti presentato la beta di Silverlight 3, destinata ad aggiungere nuove funzionalità e strumenti sia per i developer che per gli utenti finali. La nuova versione offre maggiori potenzialità per la gestione degli ambienti virtuali tridimensionali e una qualità dei filmati in alta definizione “genuina” (720p+).

Gli sviluppatori di Microsoft si sono principalmente concentrati sull’esperienza d’uso, creando innovativi sistemi di interazione per Silverlight e una sessantina di nuovi controlli per gestire le funzionalità dell’applicativo. La novità principale orbita comunque intorno alla gestione dei filmati ad alta definizione, un passo in avanti molto importante per far affermare il plugin attraverso i siti web che offrono video, sia in diretta che on demand. I tecnici di Redmond hanno ampliato sensibilmente il numero di formati di compressione compatibili con il nuovo Silverlight 3, migliorando per esempio la gestione di H.264, e consentendo così la visualizzazione di filmati in “full HD” (anche se tale indicazione viene generalmente utilizzata per il formato 1080p). La gestione dei link all’interno dei contenuti realizzati con Silverlight 3 è stata rivista, consentendo ora il deep linking e lo sviluppo di soluzioni ottimali per l’indicizzazione delle pagine da parte dei motori di ricerca.

Le novità presentate al Mix09 interessano anche la piattaforma di sviluppo Expression Blend, giunta all’anteprima della sua terza edizione. «Nel breve periodo intercorso dal lancio di Silverlight ed Expression Blend, Microsoft ha introdotto rapidamente nuove caratteristiche e funzionalità che consentono ai consumatori di creare siti web eccezionali. Stiamo lavorando in stretto contatto con la community per creare applicazioni in grado di aiutare le società nel fornire agli utenti nuove esperienze sul Web che vadano oltre il semplice “soddisfacente” e siano in grado di portare a migliori risultati per gli affari» ha dichiarato Scott Guthrie, vicepresidente di .NET Developer Platform per Microsoft.

In circa due anni di esistenza, Silverlight ha sensibilmente ampliato la propria presenza online, anche grazie ai numerosi accordi stretti da Microsoft con alcuni dei principali produttori di contenuti online, sia istituzionali che per il divertimento. Durante l’evento di Las Vegas, la società di Redmond ha confermato l’esistenza di numerosi progetti per lo sviluppo di nuove piattaforme basate su Silverlight da parte di AOL, eBay, Netflix, CBS, Samsung e persino da parte della Commissione Europea, tradizionalmente molto severa sulle politiche commerciali del colosso dell’informatica.

Notizie su: