QR code per la pagina originale

Smau a Brescia: workshop per cavalcare l’innovazione

,

Il 25 e il 26 marzo si tiene a Brescia lo SMAU, un appuntamento rivolto agli esperti di IT per fare il punto sulle nuove tecnologie e sull’innovazione del mercato.

Il calendario degli appuntamenti è molto ricco ed è possibile non solo pre-registrarsi online, ma anche richiedere un appuntamento con le aziende espositrici in fiera. Tra queste non solo aziende che vendono software, ma anche società di consulenza e di formazione, nonché associazioni di settore ed enti di ricerca.

Il seminario del 25 marzo, alle ore 10.00, “Come sta cambiando la vendita di hardware, software e servizi ICT e come stanno evolvendo gli operatori del canale ICT”, si rivolge ad operatori del settore ICT, alle software house, ai rivenditori e distributori e ai System Integrator.

All’incontro saranno presentati i risultati di una ricerca condotta dalla School of Management del Politecnico di Milano sulle principali evoluzioni strategiche nel mercato ICT italiano, con una particolare attenzione riguardo le operazioni di fusione e acquisizione verificatesi negli ultimi anni. La ricerca si è basata sull’analisi di oltre 100 studi di caso di operatori significativi e su circa 200 operazioni di fusione e acquisizione.

Un altro seminario interessante è quello dal titolo: “Il valore dei sistemi gestionali integrati per il supporto ai processi delle PMI” che si terrà mercoledì 25 alle 10.00. Poiché il mercato italiano è composto prevalentemente da piccole e medie imprese, è particolarmente utile conoscere come questo settore si appropri dei sistemi gestionali, che sono la prima forma di informatizzazione dell’azienda.

L’incontro si rivolge ai responsabili ICT dell’impresa e analizza il cambiamento che oggi le aziende devono affrontare, come la frammentazione dei processi produttivi, l’internazionalizzazione, le operazioni straordinarie e di revisione dei modelli di business, il rinnovamento generazionale, tutte sfide che richiedono un sistema informativo aziendale in grado di adattarsi in modo flessibile all’evoluzione del business.

Dopo un primo quadro generale sulla realtà dei sistemi informativi adottati dalle imprese italiane, il seminario evidenzierà come le diverse soluzioni e tecnologie presenti sul mercato possano rispondere alle esigenze di cambiamento dell’azienda.

Sempre rivolto agli operatori delle PMI c’è l’incontro su “I benefici delle nuove infrastrutture tecnologiche per le PMI” a cura della School of Management del Politecnico di Milano che si terrà il 26 marzo alle 14:00.

Questo incontro vuole illustrare come le innovazioni nelle tecnologie di infrastruttura IT possano favorire l’adozione tra le imprese delle risorse IT per rispondere meglio ai processi di innovazione in corso.

Tra gli elementi più innovativi delle nuove soluzioni tecnologiche di infrastruttura ci sono la virtualizzazione alle SOA e la grid computing ai servizi on demand, che consentono, anche alle aziende più piccole, di sfruttare una capacità di calcolo enorme senza la necessità di acquisire in proprio le infrastrutture, costose e difficili da gestire.

Da segnalare, infine, il seminario di giovedì 26 alle 14.00 a cura di Gartner, con il relatore Gianluca Perrone su: “l’IT del futuro: modelli alternativi di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese”. Gartner è una società di consulenza leader mondiale nel settore dell’Information Technology che ha individuato 14 nuovi “Alternative Delivery Models” (modelli organizzativi e distributivi alternativi dell’IT) che trasformeranno profondamente nei prossimi 4-5 anni sia il modo di adottare l’IT nelle imprese, sia il ruolo dei venditori e dei distributori.

Secondo Gartner, entro il 2012, oltre il 25% dell’IT sarà adottato attraverso modelli non tradizionali.

Notizie su: