QR code per la pagina originale

USA, bene Microsoft e Nintendo, male Sony

,

Il mercato delle console negli Stati Uniti non offre grandi sorprese rispetto al recente passato. Secondo quanto rivela la nota ricerca periodica dell’NPD, infatti, le vendite della Wii di Nintendo e della Xbox 360 di Microsoft sarebbero in continua crescita, contro un calo che si fa sempre più costante per quel che riguarda la Playstation 3 di Sony.

Stando ai dati dell’analisi, infatti, durante il mese di febbraio Nintendo è riuscita a collocare sul mercato circa 753.000 Wii, contro 391.000 unità di Xbox360 vendute da Microsoft e contro le 276.000 PS3 di Sony.

I numeri in valori assoluti vanno tuttavia accompagnati alle progressioni di crescita o diminuzione: viene perciò valutata molto positivamente la performance di Nintendo, che è riuscita a vendere il 75% di Wii in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno, costituendo la base portante dello sviluppo in doppia cifra dell’impresa videoludica statunitense.

Molto buona è anche la crescita di Microsoft, le cui vendite della Xbox360 sono aumentate di oltre il 50%. L’unico attore del mercato a non sorridere sembra invece essere Sony, che deve registrare una nuova contrazione nelle vendite della PS3, in flessione dell’1,7%.

Il taglio dei prezzi, presumibilmente in via di approvazione, per ciò che concerne le PS3 potrebbe alleviare le sofferenze di Sony. Ma gli analisti non credono che tale iniziativa possa ribaltare la posizione societaria nel mercato…

Notizie su: