QR code per la pagina originale

Windows Home Server, secondo Power Pack

Microsoft rilascia il secondo aggiornamento per Windows Home Server denominato 'Power Pack 2'. Si tratta di una minor release che corregge alcuni bug, semplifica alcune operazioni e introduce nuove funzionalità ed elementi, tra cui la lingua italiana

,

Microsoft annuncia la disponibilità di Windows Home Server Power Pack 2, il secondo aggiornamento riservato agli utenti che grazie a Windows Home Server condividono materiale multimediale attraverso la propria rete domestica. Pur non trattandosi di un ‘major upgrade’ (per il quale bisognerà aspettare con molta probabilità il 2010), il nuovo ‘Power Pack’ corregge alcuni fastidiosi bug riscontrati nella versione precedente (tra cui l’infame bug correlato alla corruzione dei dati), introduce alcune nuove funzionalità e semplifica alcune operazioni, fornendo inoltre nuovi utili strumenti di diagnostica. L’aggiornamento introduce inoltre il supporto alla lingua italiana.

I cambiamenti apportati dal nuovo Power Pack si focalizzano attorno a due aree principali: l’accesso remoto e la condivisione dei media. Per quanto riguarda la prima area, i cambiamenti si concentrano sul pannello Remote Access Settings, ora più facile da utilizzare e in grado di effettuare una diagnostica più accurata dei router utilizzati all’interno della rete attraverso un comodo wizard, offrendo al contempo una guida esaustiva alle problematiche inerenti l’operazione. Ad esempio, nel caso l’utente non disponga di un router con funzionalità UPnP, un apposito pannello offre dettagliate istruzioni su come effettuare l’operazione di configurazione in maniera manuale. Inoltre, il rinnovato servizio Connectivity Diagnostics Service risulta ora in grado di funzionare anche al di fuori del network d’origine, risultando così molto utile per una diagnosi della propria rete dall’esterno.

Per quanto riguarda la condivisione dei media, la nuova funzione Windows Media Center Connector garantisce in automatico l’accesso ai contenuti memorizzati all’interno delle cartelle condivise che risiedono nel server casalingo, quali Musica, Foto e Video. L’aggiornamento include inoltre il supporto ai file MP4, formato multimediale ad alta qualità supportato in maniera particolare da Extender quali Xbox 360 e PlayStation 3.

Windows Home Server Power Pack 2 risulta disponibile in lingua inglese a partire da oggi mentre per gli altri linguaggi supportati, tra cui l’italiano, l’uscita è prevista entro la fine del mese di aprile. L’aggiornamento è gratuito e verrà distribuito in automatico agli utenti di Windows Home Server attraverso lo strumento Aggiornamenti Automatici.

Notizie su: