QR code per la pagina originale

Anche Mininova davanti al giudice: dovrà filtrare le ricerche, secondo BREIN

,

Dopo il noto caso Pirate Bay, anche un altro tracker Torrent finisce in tribunale. Mininova dovrà rispondere davanti al giudice delle accuse che gli muove BREIN, la nota associazione antipirateria olandese.

In sostanza, BREIN pretende che il tracker debba filtrare le ricerche che portino a file .torrent contenenti materiale non autorizzato.

Va specificato che, al contrario del processo-Pirate Bay, qui si trattano soltanto aspetti civilistici della vicenda, dunque nessuna persona fisica è accusata di alcun reato.

Come evidenziato da Erik Dubbelboer, presidente di Mininova:

Il caso non dirà molto sulla legalità dei siti Torrent, ma riguarderà ciò che i tracker Torrent sono tenuti a fare per assicurarsi che i loro link non portino a contenuti illegali.

L’udienza è fissata per il 20 maggio, ma Dubbelboer non sembra troppo angosciato dall’attesa:

Abbiamo fiducia nell’esito della controversia, e siamo sicuri che Mininova non cesserà di esistere.

Notizie su: