QR code per la pagina originale

AVM presenta il nuovo Fritz!Box Fon WLAN 7390

,

Se qualcuno cerca “Il router definitivo”, questa volta potrebbe venire accontentato. AVM ha presentato al CeBIT il nuovo Fritz!Box Fon WLAN 7390.

Per chi non conoscesse i router Fritz ricordiamo che sono prodotti che integrano il classico router ADSL con i supporti hardware per la telefonia su Ip.

Il Fritz!Box nasceva a suo tempo come alternativa “all in one” per chi necessitava di disporre di port adapter per l’utilizzo del VoIP ma che non voleva dotarsi di un’ennesima unità esterna, dunque, altri cavi, altri alimentatori.


Con il tempo i Fritz!Box si sono evoluti e oltre a garantire prestazioni eccellenti, hanno aggiunto il supporto wireless e firmware sempre più sofisticati che permettevano una notevole varietà di configurazioni.

Bene il nuovo Fritz!Box Fon WLAN 7390 rappresenta davvero un salto in avanti notevole.

Le nuove caratteristiche tecniche fanno davvero impallidire i concorrenti.

Questo nuovo router, è già compatibile con le future linee Vdsl che permetteranno di raggiungere i 50Mbit.

Lato wireless, si potranno creare due reti parallele, una a 2,4Ghz e una a 5ghz in modo da poter sfruttare al massimo il potenziale del WiFi. Il WiFi a 5Ghz permette infatti di realizzare reti più efficienti in quanto questa frequenza è meno “sporca” di quella oramai satura a 2,4Ghz.

Supporto sino a 6 telefoni cordless che possono essere utilizzati o con tecnologia VoIP o con tecnologia standard. Da sottolineare la piena compatibilità con lo standard telefonico “CAT-iq” che in pratica è la telefonia ad alta qualità.

Come se non bastasse è possibile collegare al router una chiavetta Internet da utilizzare come connettività di backup. Il router può essere utilizzato anche come NAS in quanto grazie alla porta USB è possibile collegare e gestire un HD esterno.

Aggiungiamo inoltre (come se non bastasse) che questo router integra tutte le caratteristiche standard di un router normale.

Dunque se non è un prodotto perfetto, poco ci manca. Che ne pensate?

Notizie su: