QR code per la pagina originale

nVidia comprerà azioni di VIA Technologies?

,

Come è noto, Intel impedirà ad nVidia di realizzare chipset con controller di memoria integrato in quanto gli accordi stipulati quattro anni fa non prevedono tale possibilità.

Per non perdere terreno nei confronti della rivale ed entrare nel settore dei processori, secondo alcune indiscrezioni circolanti in Rete, nVidia avrebbe intenzione di comprare azioni di VIA Technologies.

VIA ha tutte le competenze per realizzare processori di tipo SoC a basso consumo, oltre alle licenze che occorrono a nVidia per progettare una CPU x86.

L’intenzione di VIA di vendere circa 300 milioni di azioni attraverso un collocamento privato potrebbe essere considerata una conferma della strategia futura di nVidia.

Quest’ultima possiede già diverse licenze necessarie alla produzione di un processore x86, mancano però quelle più importanti che verrebbero acquisite tramite un accordo con VIA.

L’unico vincolo che potrebbe ostacolare l’operazione è la presenza di eventuali clausole di non trasferibilità delle licenze x86, lo stesso tipo di clausole per le quali è in corso una battaglia legale tra Intel e AMD.

Notizie su: