QR code per la pagina originale

Abaco Primo: il sistema Desktop low-cost

,

Immagino che pensare ad una soluzione desktop compatta acquistabile a 99 euro possa sembrare qualcosa di folle o di poco credibile.

Eppure l’italiana Abaco, azienda che si occupa della produzione di sistemi a basso costo, ha recentemente presentato l’Abaco Primo, venduto proprio ad un prezzo di 99 euro.

Ma a questo prezzo, cosa si porta a casa? Abaco Primo è equipaggiato con un processore Intel Atom da 1,6 GHz affiancato da 512 MBdi RAM di tipo DDR2 espandibile fino ad un massimo di 2 GB. Il chipset impiegato è l’Intel 945GSE.

Lo storage è demandato ad una unità solid state drive da 4 GB. Il comparto grafico è comandato da un controller integrato Intel GMA950 mentre quello audio si basa sul processore Realtek ALC662 con supporto 5.1 canali HD.

Uno sguardo alle interfacce e alle porte presenti permette di inquadrare sei porte USB 2.0 ad alta velocità, un controller Ethernet per la creazione di reti locali e la connessione ad internet e i classici jack per microfono e cuffia.

Abaco Primo misura 370x135x350 millimetri per un peso di poco inferiore ai 5 chilogrammi. Il sistema operativo installato è Xubuntu Linux versione 8.04.1.

L’assemblaggio è a cura dell’utente a meno che non si specifichi diversamente al momento dell’ordine.

Notizie su: