QR code per la pagina originale

Area “ICT”, reparto “Business”: ecco chi c’è dietro le quinte

,

A differenza delle piccole aziende informatiche, all’interno delle quali molto spesso la stessa persona si trova a ricoprire più figure professionali, nelle grandi realtà professionali, la differenziazione dei ruoli è sacrosanta e fondamentale.

Ma prima della suddivisione dei singoli ruoli, viene un’altra divisione fondamentale, presente ormai in tutte le grandi aziende: i reparti. Ognuno specificato in un singolo aspetto del lavoro da svolgere, per giungere tutti insieme, poi, al prodotto ottimale.

In questi ultimi anni, particolare rilevanza ha assunto il comparto “Business“, attento ai movimenti del mercato, in relazione al prodotto che, su questo mercato, si va ad offrire.

E all’interno di questo specifico reparto, gli occhi sono puntati tutti su di loro, le figure tanto ammirate, simbolo di professionalità, ma anche di precarietà lavorativa: i Manager.

Due tipi specifici di Manager operano all’interno dell’Area “Business”, con compiti differenti, ma aventi comunque la massima importanza in azienda:

  • Channel Manager: è la figura alla quale l’azienda affida la costruzione e la gestione dei rapporti, con i vari canali esterni, per una gestione ottimale del Business. In particolare, egli costruisce nuove possibilità di vendita e di marketing per i canali;
  • Account Manager: anch’egli rappresenta una forma di collegamento tra l’azienda e l’estero; mentre nell’altro caso, però, il Channel Manager va alla ricerca di informazioni, qui il rapporto diretto è con i clienti.

Di costoro vengono ascoltate le esigenze, e sempre a loro vengono poi offerte le migliori soluzioni possibili. Per svolgere questa funzione, il manager si avvale spesso di collaboratori fidati, ma anche di esperti e consulenti vari.

A queste due figure professionali se ne aggiunge poi una terza, la più moderna: il CIO. Egli ha il compito di definire al meglio la struttura informatica dell’azienda.

Al CIO è richiesta una buona preparazione in problem solving, informatica, ingegneria e reti di comunicazione, e la sua figura, dal punto di vista prettamente legato al Business, gode della possibilità di partecipare ai principali comitati direzionali.

Ecco svelate, insomma, le professioni di chi lavora perché l’azienda goda di un buon rapporto con il mercato esterno e con i canali informativi necessari.

Notizie su: