QR code per la pagina originale

Vertiginoso aumento di visite per Twitter

Il sistema di microblogging ha registrato un aumento delle visite pari al 700%, portandosi al recente picco di 10 milioni di visitatori di febbraio. Il servizio è utilizzato da un'ampia fascia di utenti, principalmente di età compresa tra i 25 e i 54 anni

,

Twitter sembra non conoscere crisi e continua ad accrescere il suo bacino di utenti a ritmi sostenuti. Il successo su scala globale del famoso sistema per il microblogging è dimostrato dagli ultimi dati sul numero degli accessi, aumentati del 700% in appena un anno con un picco pari a 10 milioni registrato durante lo scorso mese di febbraio. Nei primi due mesi del nuovo anno, Twitter ha guadagnato circa 5 milioni di utenti, che si collegano ormai regolarmente per leggere gli aggiornamenti dei loro amici online.

Anche la crescita di utenti negli Stati Uniti si sta rivelando particolarmente significativa. In un solo anno il numero di visitatori statunitensi è aumentato del 1000% raggiungendo quota 4 milioni nel corso del mese di febbraio. Twitter riscuote la maggior parte del proprio successo tra gli utenti compresi fra i 25 e i 54 anni, mentre raccoglie un gradimento inferiore nella fascia tra i 18 e i 24 anni, un’età sulla quale i social network generalmente puntano molto. I più interessati al servizio di microblogging sono gli adulti con una età compresa tra i 45 e i 54 anni e costituiscono circa il 36% degli utenti, seguiti a ruota dalla fascia di età tra i 25 e i 34 anni (30%).

La crescita di Twitter

Secondo la società di rilevazione ComScore, che ha raccolto e aggregato i dati statistici su Twitter, la forte presenza di un’utenza ormai adulta potrebbe essere l’indizio di un sostanziale cambiamento in corso in Rete. Per gli analisti, la prima generazione di utenti del Web è ormai maturata e dunque ai tradizionali modelli che vedono nei giovani il bacino più grande degli utenti dei social network ne vanno aggiunti altri, che tengano conto degli individui maggiormente adulti cresciuti insieme alla Rete e contraddistinti da una forte inclinazione per la tecnologia.

Il successo nella fascia di età tra i 25 e i 34 anni e tra i primi utenti della Rete, ormai cresciuti e compresi nella fascia tra i 45 e i 54 anni, e la natura del microblogging (semplice e meno impegnativo) spiegano secondo ComScore l’età media relativamente alta dell’utenza di Twitter rispetto ad altri social network. La rapida crescita su scala globale della famosa piattaforma potrebbe presto portare a un ulteriore cambiamento sui dati statistici relativi agli utenti di Twitter, che dimostra comunque di riuscire a coinvolgere una fascia di età particolarmente ampia ed eterogenea.

Notizie su: