QR code per la pagina originale

Nikon COOLPIX S630, fotocamera ultracompatta velocissima

,

Annunciata un paio di mesi fa al PMA di Las Vegas, arriva in questi giorni nei negozi la Nikon COOLPIX S630, una fotocamera che rappresenta la “punta di diamante” di nuova linea di ultracompatte.

Dotata di un’impugnatura ergonomica, è caratterizzata da un sensore da 12 megapixel, da un obiettivo zoom NIKKOR 7x (equivalente a un 37-260 mm nel formato 35 mm), dalla sensibilità ISO estendibile fino a 6400, da un tempo di avvio di 1 secondo e da ritardo allo scatto di 0,45 secondi.

Improntata alla semplicità d’uso, la Nikon COOLPIX S630 predilige il funzionamento in automatico e presenta alcune funzioni volte a consentire anche ai meno esperti di ottenere ritratti perfetti. Tra queste funzioni citiamo la Modalità Sorriso, l’Avviso Occhi chiusi e la nuova Verifica occhi aperti.

Quest’ultima, che è basata su una combinazione delle modalità Sorriso e Avviso occhi chiusi, permette alla fotocamera di rileva il volto e scattare automaticamente due immagini in sequenza quando il soggetto sorride, salvando quella in cui gli occhi del soggetto sono aperti. Grazie alla modalità AF con priorità al volto, la Nikon COOLPIX S630 rileva automaticamente fino a dodici volti in qualunque posizione all’interno dell’inquadratura.

A queste caratteristiche si aggiungono la funzione Selezione Scene Auto, che regola automaticamente le impostazioni della fotocamera per adattarle alla scena ripresa, le modalità Sequenza Sport, utile nella ripresa di scene d’azione, e la funzione Ritocco Rapido, che crea automaticamente una copia dell’immagine ottimizzando il bilanciamento tra contrasto e saturazione.

La Nikon COOLPIX S630 si avvale inoltre di quattro funzioni di stabilizzazione dell’immagine: sistema Vibration Reduction (VR), che compensa gli effetti del movimento della fotocamera; rilevamento del movimento, che controlla automaticamente il tempo di posa e la sensibilità ISO; possibilità di estendere la sensibilità alla luce fino a ISO 6400, che consente di avere tempi di posa più brevi quando ci si trova in ambienti scarsamente illuminati o si desidera fotografare soggetti in rapido movimento.

Infine, attraverso la funzione Scelta dello Scatto Migliore (BSS), la fotocamera esegue automaticamente una serie di scatti sequenziali e salva l’immagine più nitida.

Notizie su: