QR code per la pagina originale

Ritorna Studio Universal, stavolta su Mediaset Premium

,

Sono diverse le indiscrezioni su un possibile ritorno di un marchio importante nel mondo televisivo italiano: Studio Universal. La notizia è di quelle che farà la gioia della folta schiera di fan e appassionati del canale, rimasti delusi dalla chiusura dell’emittente avvenuta lo scorso giugno dopo il mancato rinnovo del contratto che consentiva la presenza del canale nell’offerta pay-tv di Sky.

Fin da subito i vertici di Universal Italia avevano affermato che quello non sarebbe stato un addio ma un più semplice arrivederci, promettendo di esplorare tutte le strade possibili per riportare al più presto il canale sugli schermi dei telespettatori. Una promessa che, a quanto sembra, potrebbe essere mantenuta grazie all’ingresso del canale nel nuovo pacchetto di canali dedicati al cinema che sarà lanciato da Mediaset Premium.

Le voci, chiaramente ancora non ufficiali, parlano di un possibile annuncio che verrà fatto in una conferenza stampa organizzata da Universal e in cui, probabilmente, verrà annunciata nei dettagli anche la nuova offerta della pay-tv del Gruppo di Cologno Monzese. Un pacchetto dovrebbe arricchirsi di almeno un paio di canali dedicati al cinema, sia per quanto riguarda le prime visioni che per quanto concerne i grandi classici.

Il ritorno di Studio Universal su un pacchetto pay seguirebbe la vicenda che aveva visto il Gruppo vincitore di due concessioni per poter trasmettere, in chiaro sul DTT, ben due canali, uno dei quali avrebbe dovuto essere proprio Studio Universal.

Opportunità che venne in seguito abbandonata per via dei dubbi riguardanti la sostenibilità economica del progetto che, puntando sul mercato free, avrebbe dovuto sostenersi esclusivamente con i proventi della pubblicità, quindi una situazione che anche la crisi economica ha contribuito a far diventare impraticabile.

Lo sbarco di Studio Universal su Mediaset Premium significherebbe la presenza del canale sul digitale terrestre e anche sull’IPTV di Alice home TV. Un accordo che in un sol colpo consentirebbe agli appassionati di poter fruire il canale su due piattaforme digitali, con il risultato di allargare di molto il potenziale bacino di abbonati.

Notizie su: