QR code per la pagina originale

Sostenere l’Abruzzo con iPhone/iPod Touch e iTunes

,

Sono passate due settimane dal tragico terremoto verificatosi in Abruzzo e, come è giusto che sia, non si sono ancora spenti i riflettori su questo triste evento: ci vorrà ben più tempo, affinché la vita, in quei luoghi, possa riacquistare una parvenza di normalità.

La situazione, in Abruzzo, non è affatto semplice e anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo contribuire a mantenere viva l’attenzione sull’evento (che, forse mai come in questo caso, ha visto in primo piano le nuove tecnologie e in particolare il mondo della rete) segnalando alcune iniziative, in qualche modo relative al mondo della mela, che permetteranno di fornire un aiuto alla popolazione abruzzese.

È atteso in questi giorni il rilascio su App Store di Io Sono Abruzzo, un’applicazione realizzata da Dimitri Giani e padre Paolo Padrini, gli sviluppatori già noti per iBreviary; la prima applicazione per iPhone/Touch a sostegno dei terremotati dell’Abruzzo, metterà a disposizione una bacheca online, sulla quale lasciare un messaggio di solidarietà e sostegno (ed eventualmente una foto) per far sentire la propria vicinanza alla popolazione colpita dal sisma creando così una comunità di amicizia e sostegno, ma non solo.

Io sono Abruzzo, mette a disposizione le migliori foto de L’Aquila per conoscere la storia della città, per ricordarla com’era e come tutti insieme vorremo ricostruirla e, a tal proposito, ci indirizza anche alla possibilità di dare un aiuto concreto, fornendo i dati per effettuare bonifici e donare contributi alla Croce Rossa Italiana e alla Caritas Nazionale per il sostegno ai terremotati, oltre ad un elenco di indirizzi utili, numeri di conto corrente, link ai siti degli vari Enti.

Un’altra iniziativa è in corso anche sull’iTunes Store italiano: è già disponibile da qualche giorno il brano Yoùve got a friend (interpretato dai finalisti del programma televisivo X Factor), il cui ricavato sarà devoluto da RaiTrade a favore della Protezione Civile, in prima linea nell’assistenza ai terremotati abruzzesi.

Un’ultima un’iniziativa, è stata segnalata da ItaliaMac: il noto rivenditore di memorie (per Mac e PC) a basso costo, BuyDifferent, devolverà, per ogni ordine effettuato fino al 30 aprile, 5 euro sul conto corrente attivato dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, naturalmente senza che questo abbia costi aggiuntivi per i clienti.

Infine, una doverosa segnalazione: come si poteva immaginare, gli sciacalli sono approdati anche in Internet (in particolare su Facebook), dunque fate molta attenzione se decidete dei effettuare una donazione (in denaro e non) per l’Abruzzo e, possibilmente, fate riferimento solo ai canali ufficiali.

Notizie su: