QR code per la pagina originale

AT&T potenzia la sua rete 3G

,

AT&T, l’operatore mobile che negli USA ha l’esclusiva per la distribuzione di iPhone, sta progettando un potenziamento della sua rete 3G: un aggiornamento software consentirà di portare l’attuale capacità di downlink da 3,6 MB/s fino a 7.2 MB/s.

È stato il vice presidente dell’area tecnologica, Scott McElroy, a comunicarlo in un intervista a TelephonyOnline, nella quale, pur non fornendo una tabella di marcia dei lavori, ha fatto capire che sono già in corso i test in due zone degli States e che l’obiettivo finale sarebbe la migrazione dell’intera rete verso la tecnolgia HSPA+ (HSPA evoluto), in modo da fornire una velocità (teorica) di 21 MB/s.

Questa mossa potrebbe semplicemente testimoniare l’interesse del carrier americano nello stare al passo con la tecnologia e nel voler fornire ai propri clienti un servizio sempre più efficiente e performante, ma non possiamo escludere che rappresenti un indizio su una interessante caratteristica che potrebbe essere offerta da un nuovo modello di iPhone (sulla cui presentazione, ormai tutti scommettono per giugno 2009).

Non a caso l’operatore sembra interessato a estendere l’esclusiva per iPhone fino al 2011.

Notizie su: