QR code per la pagina originale

Dada sbarca su Windows Live

Microsoft aggancia Dada per portare le attività svolte dagli utenti sulla sua nuova Home di Windows Live. Grazie ad accordi analoghi, Redmond mira alla costruzione di un hub per organizzare le azioni svolte tramite gli strumenti del Web 2.0

,

Microsoft sembra riporre molte speranze nella sua nuova versione di Windows Live concepita per aggregare le attività svolte sui social network dagli utenti in un’unica pagina. Presentata nel novembre del 2008, la nuova piattaforma continua ad espandersi grazie ai numerosi accordi raggiunti con i principali protagonisti del Web, cui si è aggiunta da poco anche l’italiana Dada. La collaborazione con la famosa community consentirà a Windows Live di estendere ulteriormente la propria presenza in Italia.

Il nuovo partner italiano si aggiunge alla vasta gamma di social network e servizi online supportati fino a ora dalla piattaforma sviluppata da Microsoft. Oltre a Facebook, Flickr, WordPress, Yelp, Photobucket, Pandora e Twitter, la società di Redmond è anche riuscita a coinvolgere MySpace e Hi5 tra i propri “contact partner” per rilanciare gli aggiornamenti provenienti dai profili degli utenti dei social network direttamente su Windows Live. Infine, oltre all’accordo con l’italiana Dada, sul fronte europeo si contano una dozzina di partnership con i siti web per l’intrattenimento più popolari e visitati come Dailymotion e Last.fm.

Grazie al patto stipulato con Dada – The Music Movement, la piattaforma di Microsoft potrà fornire gli aggiornamenti sulle attività svolte dagli utenti all’interno della community non solo sulla Home di Windows Live, ma anche sul sistema di messaggistica istantanea Messenger e sugli indirizzi di posta Hotmail. «Che si utilizzi l’ampia gamma di servizi Microsoft come Windows Live Messenger, Hotmail, Raccolta foto, Spaces, Skydrive e MSN o i servizi online di altri importanti social network, come Facebook e Dada, da oggi è possibile tenersi aggiornati da un unico, pratico, “punto di osservazione” online» ha dichiarato con orgoglio Luca Colombo, Consumer & Online Marketing Officer per Microsoft Italia.

Attraverso il suo Responsabile Production, Stefano Martinelli, anche Dada ha espresso il proprio parere positivo per l’accordo da poco raggiunto con il colosso dell’informatica:
«Condividere emozioni così come i propri gusti e le proprie passioni musicali con gli amici e i familiari è una parte importante della vita quotidiana di ognuno di noi. Siamo entusiasti della nostra collaborazione con Windows Live che ci permetterà di entrare in contatto con il grande numero di utenti e di rendere questa esperienza quanto più flessibile e semplice possibile per le persone».

Le nuove partnership raggiunte in Italia e nel resto d’Europa aggiungono un tassello importante per il nuovo aggregatore concepito da Microsoft per il suo Windows Live. La società di Redmond intende realizzare una sorta di grande “hub” in grado di raccogliere e organizzare tutte le attività svolte dagli utenti sui siti e con gli strumenti del Web 2.0. Una sfida importante per mantenere una buona visibilità online e con la quale si stanno confrontando altri protagonisti del Web come Facebook e FriendFeed.

Notizie su: