QR code per la pagina originale

Polar Rose: il riconoscimento facciale su Flickr

,

Flickr si arricchisce di una nuova caratteristica lanciata dalla start-up Polar Rose: si tratta di un’innovativa funzione di riconoscimento facciale. Grazie alla nuova funzione gli utenti hanno la possibilità di importare le foto da un account su Flickr verso un account su Polar Rose. Qui le immagini vengono assemblate in gruppi che riguardano diverse persone.

Dopo che gli utenti hanno proceduto al login su Flickr, possono decidere di utilizzare la funzionalità offerta da Polar Rose per identificare i loro volti. Successivamente le foto vengono rimandate all’account su Flickr e accanto al volto verrà posta un’etichetta con il nome dell’utente.

L’obiettivo di Polar Rose è quello di portare questa funzionalità anche ad altri siti Web, compreso Facebook, riguardo al quale la novità non può essere attualmente messa in pratica, dato che, tra le norme di utilizzo del servizio, i dati possono essere archiviati esclusivamente per un periodo inferiore a 24 ore.

Jan Erik Solem, il CTO di Polar Rose, spera che un giorno questa funzionalità sia integrata in molti altri servizi online e spiega che molte aziende vorrebbero implementare la stessa tecnologia ma non hanno i mezzi e le risorse per realizzarla.

In realtà la funzionalità esiste già dal 2007. Si poteva integrare nei principali browser attraverso un plugin aggiuntivo che permetteva di associare un’identità ad una foto per un suo utilizzo in diversi siti Internet. Questo servizio però è stato usato “solo” da 60 milioni di utenti e il suo funzionamento era molto limitato.

Notizie su: