QR code per la pagina originale

iPhone 3G S: le tariffe in abbonamento di Tim, Vodafone e 3

,

Ora che Tim, Vodafone e 3 hanno rivelato le tariffe con le quali intendono distribuire sul territorio italiano il nuovo iPhone 3G S, è possibile fare un confronto tra le varie offerte.

Neanche a dirlo, scendendo nel dettaglio si possono trovare profili sì pensati per soddisfare al meglio le esigenze di ogni consumatore, ma anche tanto complessi e articolati da rischiare di confonderlo.

Al fine di effettuare un raffronto almeno indicativo, prendiamo in esame dunque esclusivamente le offerte più economiche e quelle più costose per quanto riguarda l’utilizzo del melafonino in abbonamento. Cominciamo con quelle entry-level, riguardanti l’iPhone 3G S da 16 GB.

  • Tim Tuttocompreso 2.0 Starter (? 629,00 in 24 mesi): 24 GB di traffico Internet inclusi, mentre per chiamate e SMS l’utente è chiamato a pagare secondo le tariffe standard;
  • Vodafone Più Facile Stile Libero (? 725,00 in 24 mesi): 48 GB di traffico Internet inclusi e, anche in questo caso, chiamate e SMS sono esclusi dall’abbonamento;
  • 3 Italia Zero6 Top (? 895,00 in 23 mesi): 96 GB di connessione, 160 ore di chiamate e 4.800 SMS inclusi nel prezzo.

A un primo sguardo, dunque, per chi scegliesse di sottoscrivere un abbonamento “base”, Tim offre la tariffa più conveniente e 3 quella più costosa, ma quest’ultimo operatore offre una buona quantità di chiamate e messaggi senza richiedere altri esborsi economici.

Di seguito invece, le offerte di fascia alta, riguardanti l’iPhone 3G S da 32 GB.

  • Tim Tuttocompreso 2.0 Unlimited (? 4.389,00 per 24 mesi): 2.000 ore di traffico voce, 120 GB per la navigazione;
  • Vodafone Più Facile Extralarge (? 3.969,00 per 24 mesi): 1.000 ore di chiamate, 48 GB di traffico Internet;
  • 3 Zero8 Top (? 2.095,00 per 23 mesi): 800 ore di traffico voce, 480 GB di connessione alla rete, 14.400 SMS gratuiti.

In merito a queste offerte, si delinea in 3 l’intenzione di puntare su una clientela più desiderosa di fare dell’iPhone lo strumento principale per la navigazione in Internet, al contrario dei suoi concorrenti che offrono un pacchetto per le chiamate più ampio ma molti meno GB a disposizione per il Web.

Notizie su: