QR code per la pagina originale

Qualche considerazione su Italia.it a poche ore dal lancio della beta

,

Ne parlano un po’ tutti (anche se la mia impressione è quella che non se ne stia parlando abbastanza) d’accordo è una beta, d’accordo è appena arrivata, d’accordo c’è dietro un “concept” complesso: ma vorrei attirare la vostra attenzione su alcuni punti fondamentali del nuovo portale del turismo italiano.

Lo scopo di questo articolo non è né quello di polemizzare sul portale, né quello di annunciarne l’apertura, ma semplicemente quello di riflettere sulle specifiche di Italia.it.

Andiamo subito al dunque.

Alcune cose che non vanno, secondo la mia personalissima opinione:

  • Le immagini: sembrano sgranate solo a me? (stesso discorso per i video presenti all’interno del sito);
  • SEO: lato SEO (“search engine optimization”) il sito non è correttamente ottimizzato, non sono presenti i title corretti e i meta descrittori, senza considerare che i “friendly-URL” sono “amichevoli” solo per la lingua italiana;
  • Mappe: le mappe presentano le stesse funzionalità di Google Maps, ma non sono Google Maps, con tutto quello che questo comporta;
  • Meteo: è un semplice link al sito dell’aeronautica italiana. Sviluppare un applicativo che non rimandasse ad un sito 1.0 non sarebbe costato molto, né in termini di tempo né in termini di risorse;
  • Standard: la pagina non rispetta gli standard del W3C;
  • Pagine: alcune pagine (per esempio questa) presentano uno “scrolling” lunghissimo che rende la fruizione dei contenuti difficile e macchinosa, oltreché brutta da vedere.

Da segnalare sicuramente in modo positivo il link che permette di collaborare alla creazione del portale: la co-costruzione di contenuti “dal basso” in sé è una buona idea. Resta da vedere se le offerte verranno realmente valutate.

Visto che si dicono aperti alla collaborazione, potremmo provare a fare un elenco di cose che non vanno per fare in modo di poterle suggerire a chi su quel sito ci lavora.

In fondo sono anche i nostri soldi ed è pur sempre il sito che dovrebbe attrarre turisti nel nostro paese.

Cosa ne pensate?

Notizie su: