QR code per la pagina originale

La realtà aumentata arriverà con iPhone OS 3.1

,

Arrivano direttamente dal Los Angeles Times alcune informazioni relative alla cosiddetta “realtà aumentata” che verrà implementata prossimamente su iPhone tramite apposite applicazioni.

La realtà aumentata è un sistema che tramite innovative app e sfruttando le informazioni provenienti dal navigatore GPS, da Internet, dalla bussola integrata e dalla fotocamera dell’iPhone è in grado di fornire informazioni pertinenti all’utente calcolate in base all’ambiente circostante.

In tal modo è come se il melafonino “capisse” dove si trova e fosse in grado, dopo aver “osservato” il luogo, di indicare in che modo orientarsi o a conoscere i dettagli delle strutture vicine.

I primissimi esempi sono alcune applicazioni per iPhone 3G S, ancora sperimentali, come Nearest Subway e Nearest Tube, che consentono agli utenti di trovare la stazione della metropolitana più vicina (le due app sono dedicate alla città di New York e Londra rispettivamente) al luogo in cui si trovano.

Le possibilità di integrazione sono quindi molteplici e per aspettare di vedere i primi esempi disponibili sull’App Store si dovrà attendere l’uscita del iPhone OS 3.1, solo allora infatti Apple renderà pubbliche le API speciali necessarie allo sviluppo di queste applicazioni.

Il rilascio dell’iPhone OS 3.1 dovrebbe avvenire fra un paio di mesi, secondo quanto riferito tramite indiscrezioni da alcuni programmatori di Acrossair, uno dei partner di Apple per quanto riguarda la produzione di alcune app per iPhone.

Bisognerà attendere ancora un po’ prima di poter provare queste interessanti funzioni che promettono di fornire all’utente un’esperienza nuova, in cui la realtà digitale e quella circostante si fondono consentendo di trovare informazioni utili in maniera del tutto nuova e molto precisa.

Qui di seguito ecco un video che illustra le potenzialità della realtà aumentata:

Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni