QR code per la pagina originale

Ophone, una nuova interfaccia è pronta per il mercato cinese

,

Apple si appresta a lanciare l’iPhone nel mercato cinese per mezzo dell’operatore China Unicom, ma dovrà ben presto subire la concorrenza di China Mobile, primo gestore nazionale, che ha annunciato i primi smartphone con interfaccia open-source Ophone.

Ophone, neanche a farlo apposta, ricorda in tutto e per tutto il sistema operativo montato dall’iPhone, ma ha dalla sua la compatibilità con Android e le sue relative applicazioni.

China Mobile, inoltre, ha scelto partner di lusso per sviluppare questi nuovi dispositivi, tra cui HTC, Lenovo e Dell: proprio questi ultimi due brand sanciranno l’esordio dell’interfaccia Ophone sul mercato.

Lenovo ha infatti prodotto il modello Mobile 01, operante sulle nuove reti 3G con standard TD-SCDMA e che dovrebbe arrivare nei negozi nell’arco di un mese; l’ampio display touchscreen da 3,5 pollici è il punto forte del terminale, che nella scocca ricorda il melafonino.

Dell ha invece sviluppato una serie di cellulari quadribanda di fascia media, i Mini 3i, che non supportano connessioni ad alta velocità; si contraddistinguono comunque per il display touchscreen da 3,5 pollici, la fotocamera da 3 megapixel, il Bluetooth e forse il GPS.

I prezzi dei prossimi terminali basati su Ophone sono ancora sotto chiave, così come non si conoscono ancora con precisione le date di uscita. Certo è che saranno disponibili per la vendita nel solo mercato cinese, almeno per il momento.

Notizie su: