QR code per la pagina originale

iPhone presto compatibile con .NET

,

Novell ha annunciato la release di MonoTouch, un sistema di programmazione su base Mono che permette di scrivere applicazioni per iPhone e iPod Touch compatibili con il framework .NET di Microsoft.

MonoTouch è stato appositamente creato tenendo presente i requisiti di ammissione su App Store, questo per evitare che l’innovativo sistema possa essere rifiutato da Apple. Grazie a MonoTouch, sarà possibile implementare il linguaggio .NET insieme al codice C# nativo per le app, in questo modo non si dovranno riscrivere per intero applicazioni originariamente nate per altre piattaforme.

La cosa interessante è che Novell è riuscita a costruire un sistema che non si scontra con il divieto di Cupertino di introdurre codice differente dal C# previsto per i propri dispositivi. MonoTouch, infatti, è completamente compilato secondo questa modalità di programmazione e, per questo motivo, non dovrebbe incontrare gli ostacoli imposti dalla censura targata mela.

Novell specifica, tuttavia, che gli usi che si potranno fare di MonoTouch sono tutt’altro che multipiattaforma. MonoTouch, infatti, è elaborato tenendo presenti le iPhone API e non intende oltrepassare i confini dei dispositivi targati Apple. Per questo motivo, sebbene il sistema semplifichi l’implementazione di .NET su iPhone, gli sviluppatori dovranno sempre trascrivere una parte del codice esistente per renderli pienamente compatibili con i device di Cupertino.

L’utilizzo di MonoTouch è soggetto ad una licenza d’uso, sfortunatamente non alla portata di tutti: 999 dollari per la enterprise edition e 399 dollari per la personal edition.

Notizie su: