QR code per la pagina originale

Minox DCC 5.0 White Edition, sapore di vintage

,

Da alcuni anni Minox ha lanciato la Classic Camera Collection: riedizione in chiave moderna e digitale dei modelli di spicco del passato.

Ultima arrivata della serie, la Minox DCC 5.0 White Edition, riedizione miniaturizzata e digitalizzata di una fotocamera rangefinder degli anni Cinquanta.

La Minox DCC 5.0 White Edition ha una risoluzione di 5 Megapixel e può riprendere filmati in formato AVI dalla durata massima di 60 secondi con una qualità di 320 x 240 pixels.

La mini-fotocamera ha una memoria interna di 128 Megabyte, in grado di contenere fino a 147 immagini alla risoluzione più bassa (solo 36 alla massima). La capacità di memoria può essere incrementata con l’aggiunta di schede SD e SDHC fino a 16 GB.

La Minox DCC 5.0 integra un mirino ottico e uno schermo TFT da 1 pollice e mezzo: il massimo possibile, considerate le dimensioni mignon della fotocamera, lunga 74 mm, spessa 47 e alta 44, per un peso di 110 grammi (inclusa la batteria Lithium-Ion).

La lente integrata è una Minoctar a quattro elementi, con filtro IR integrato, lunghezza focale di 9 mm (equivalente a una 42 mm in formato 35 mm) e luminosa apertura f/2.0. Lo zoom 4X è solo digitale. La capacità di messa a fuoco va da un minimo di 50 cm a infinito.

Una buona notizia per i possessori di altre Minox Classic Camera Collection è la compatibilità della DCC con le unità flash dei modelli già usciti sul mercato.

Ma, al di là delle caratteristiche tecniche, quello che rende più interessante la Minox DCC 5.0 White Edition è sicuramente l’aspetto vintage, ricercato fin nei minimi dettagli. Confezione inclusa: la DCC è venduta in una scatola di legno nero satinato, con dettagli in ottone.

Ce n’è abbastanza per mandare in solluchero gli appassionati di vintage e chi non ama passare inosservato. Per tutti loro, l’appuntamento è per la fine di ottobre, data in cui la DCC sarà messa in vendita presso una serie di rivenditori autorizzati.

Notizie su: