QR code per la pagina originale

Samyang propone il 14 mm f/2.8

,

L’autunno si preannuncia all’insegna delle ottiche ultra-grandangolari.

Dopo l’arrivo del Carl Zeiss Distagon T* 3.5/18 ZE per Canon, di cui avevamo dato notizia qualche giorno fa, è stato annunciato dalla casa polacca Samyang il lancio del nuovo 14 mm f/2.8.

La lente sarà disponibile con quattro diversi attacchi, in modo da garantire la compatibilità con le reflex Canon, Nikon, Pentax e Sony/Minolta, sia digitali che analogiche.

Secondo il comunicato stampa di presentazione ufficiale, il nuovo Samyang 14 mm f/2.8 si caratterizza per la presenza di 14 elementi in 12 gruppi, inclusi due elementi ED e due elementi asferici ibridi per garantire una maggiore nitidezza dell’immagine.

Il grandangolo è pienamente compatibile con le fotocamere dotate di sensore full-frame: in questo caso, l’angolo di visione è pari a 114 gradi. Stesse prestazioni su reflex a pellicola, mentre sui sensori “cropped”, caratteristici della maggior parte delle reflex digitali in commercio, l’angolo di visione si attesta all’incirca sui 2/3, con una media di 92.5 gradi che scendono a 89 per Canon.

L’apertura va da f/2.8 a f/22; il sistema di messa a fuoco è manuale e la distanza minima di messa a fuoco è di 28 cm.

Per tutte le persone interessate a sperimentare le prestazioni dell’ottica, Samyang ha messo a disposizione sul sito LensTip.com alcuni esempi di immagini scattate con l’obiettivo 14 mm f/2.8 montato su una Nikon D3X (con sensore full-frame).

Se i risultati sono di vostro gradimento e pensate che la lente possa essere una buona aggiunta al vostro corredo, tuttavia, dovrete avere ancora un po’ di pazienza: il Samyang 14 mm f/2.8 sarà messo in vendita a partire da novembre, con un prezzo di listino di circa 300 euro.

Notizie su: