QR code per la pagina originale

Idee e inventiva in concorso per il Nokia Push

,

Perché pagare fior di professionisti quando l’avvento delle “conversazioni dal basso” ha fatto capire a tutti che le ottime idee possono anche nascere in contesti non controllati e destrutturati? Quando poi si parla di inventiva e innovazione, spesso questo approccio si rivela vincente oltre ogni aspettativa.

Probabilmente è con questo pensiero che Nokia ha lanciato il Nokia Push, un contest di hacking incentrato sul suo nuovo prodotto, l’N900, e il suo sistema operativo, Maemo. Il concorso invita designer, artisti, hacker e modder di tutto il mondo a mostrare le proprie idee su come modificare, connettere e reinterpretare l’N900.

Dalla particolarità delle creazioni realizzate e proposte come esempio sembra davvero che non ci sia nient’altro da sapere oltre allo scarno comunicato di lancio ufficiale per iniziare a far lavorare la propria fantasia. Considerando anche la guida (link in fondo alla pagina), fornita da Nokia stessa, su come connettere il suo device con Arduino attraverso il bluetooth, viene da pensare che lo smartphone debba rimanere il cuore di un’invenzione, ma altri componenti possono essere aggiunti come meglio si crede.

Unico vincolo imposto, quello della data di consegna, fissata per l’11 ottobre. Parlando dei premi, non vengono riportate somme in denaro, ma solo una generica possibilità di mostrare le migliori creazioni durante un tour mondiale, assieme alla consegna di un N900.

Disponibile anche un blog dell’iniziativa, dove speriamo appaiano presto notizie più precise, come ad esempio le policy per la paternità dell’idea, l’eventuale supporto per la sua realizzazione concreta e tanto altro.

Notizie su: