QR code per la pagina originale

Regione Lazio e l’ADSL per tutti, il censimento delle difficoltà

,

La Regione Lazio ha lanciato il piano per la diffusione della banda larga sul proprio territorio. Per coprirlo adeguatamente occorre però scoprire dove i cittadini incontrano difficoltà e non possono attivare l’ADSL per ostacoli tecnici. Per questo motivo la Regione ha predisposto un modulo con cui segnalare il proprio “divario digitale”, chiedendo a Province e Comuni di dare massima diffusione a quest’opportunità.

Anche il Comune di Roma aderisce alla richiesta della Regione, segnalando l’iniziativa ai romani e in particolare a chi vive nei luoghi più delicati per la connessione Internet: periferie, frazioni e zone rurali. Casal Monastero è uno di questi luoghi. Un quartiere della capitale che è ancora sprovvisto di linea ADSL. Così direttamente dal suo portale lancia un appello per i suoi abitanti: Per avere l’ADSL a Casal Monastero scriviamo tutti alla Regione Lazio.

Ma dove si trova il modulo da compilare per far sapere che non c’è attualmente, a casa propria o al lavoro, alcuna banda larga? Ovviamente scaricando da Internet (con la necessaria lentezza). Il form da scaricare e compilare è nel portale della Regione Lazio.

Scaricato e compilato il modulo, lo si può inviare online, via fax o via posta. Per utilizzare al meglio i dati così acquisiti, la Regione fa sapere che i moduli, ad ogni modo, dovranno venirle recapitati preferibilmente entro fine settembre.

Notizie su: