QR code per la pagina originale

Il marchio Apple vale 15 miliardi di dollari

,

Nella lista Interbrand 2009 dei marchi più in voga, il brand Apple sale di quattro posizioni e si assesta al ventesimo posto, davanti a blasonate società di elettronica come Sony e Nintendo e con un valore di marchio che si assesta sui 15,4 miliardi di dollari.

La lista di Interbrand, che contempla i 100 marchi più influenti al mondo, viene stilata seguendo alcuni criteri differenti come ad esempio l’analisi finanziaria e i cosiddetti “Branded Earnings”, cioè la misura dell’influenza diretta praticata sul pubblico al momento dell’acquisto. Inoltre, tutte le società prese in esame ricevono almeno un terzo delle proprie entrate dai mercati esteri in contrapposizione a quelli d’origine.

Josh Feldmeth e Helen Isakovich, gli autori del rapporto, scrivono:

Apple è il classico esempio di società in grado di mantenere perfettamente a fuoco l’obbiettivo durante i cicli di mercato. […] La recessione non strapperà un altro morso alla mela di Apple. Le vendite in declino dei Mac, e i timori per il futuro della società senza la visione di Steve Jobs, sono stati accantonati dopo le eccezionali vendite degli iPod, vendite raddoppiate per gli iPod touch e l’assestamento del market share di OS X ai massimi storici. Il costo potrebbe essere una barriera per i consumatori più parsimoniosi, ma Apple ha risposto velocemente con prodotti ad alto margine e prezzo ribassato come l’iPhone a $99 e gli iPod Shuffle con controllo vocale.

E mentre Microsoft perde 4 punti percentuali e si assesta ad un valore di 56,6 miliardi di dollari, quello Apple cresce del 12% e ne vale ora 15,4. Per contrasto, e metro di paragone, Google è salita del 25%, marcato da Amazon con un +22% mentre Dell è scesa del 12%.

Notizie su: