QR code per la pagina originale

Nuove rivelazioni sugli equipaggiamenti e il gameplay di Darksiders

Tra speciali item e cavalcature demoniache, THQ presenta ufficialmente il gioco

,

THQ presenta ufficialmente l’atteso Darksiders nel corso di uno speciale evento realizzato per la stampa australiana a Tokyo: alla presenza del fumettista Joe Madureira, Creative Director del gioco, sono stati mostrati nuovi elementi di gameplay e di ambientazione, e in modo particolare è stato rivelato il lavoro di revisione grafica che ha permesso di rendere ogni cosa molto più vivace rispetto a quanto pubblicato fino a questo momento.

La demo messa a disposizione della stampa si è concentrata soprattutto su fasi di combattimento e sull’apparizione della cosiddetta Abyssal Chain, un inedito equipaggiamento in dotazione a Guerra.

Il protagonista della storia, infatti, avrà la possibiità di impossessarsi di un nuovo item in ognuno dei sei dungeon che dovrà attraversare: finora è stato possibile scoprire solo due di tali oggetti, ovvero la Cross Blade e la già citata Abyssal Chain. È stato inoltre reso noto che essi non saranno semplici pezzi di equipaggiamento, ma che invece rappresenteranno veri e propri strumenti utili a risolvere puzzle ed enigmi di vario genere.

La catena sarà una sorta di uncino che permetterà di aggrappare i nemici e sbatterli al suolo, per poi farli rimbalzare e cambiare rapidamente arma, finendoli una volta per tutte. Proprio il cambio armi sarà un aspetto fondamentale nel corso degli scontri: a ogni direzione del D-pad si farà corrispondere uno specifico item, modificando il proprio equipaggiamento con un singolo, rapidissimo comando.

La catena fungerà anche da rampino, consentendo a Guerra di muoversi nel vuoto e di arrivare in punti altrimenti impossibili da raggiungere.

Rivelata poi la Chaos Form del protagonista: si tratterà di una capacità da sbloccare nel corso della partita grazie alla quale l’eroe della storia si trasformerà in un colossale demone alato, rosso e nero e coperto di fiamme.

Accanto alle speciali armi di Guerra, non mancheranno poi altri strumenti “usa e getta”, tra i quali si è finora distinto il Fracture cannon: i suoi colpi di energia potranno essere usati sia nel fuoco diretto che per creare una sorta di campo minato da attivare a scoppio ritardato.

Di sicuro più importante sarà però il cavallo Rovina, compagno inseparabile di Guerra: per ottenerlo, si dovrà superare un enorme numero di scontri in un’arena fino a doversela vedere con un terribile boss finale che lotterà a bordo del destriero demoniaco. Soltanto sconfiggendolo si potrà recuperare il controllo di Rovina, ottenendo non solo un valido aiuto in battaglia, ma anche la possibilità di sbloccare nuove aree di gioco.

Pare che Rovina non sia l’unica cavalcatura a disposizione di Guerra: a bordo di un grifone egli potrà infatti prendere parte a determinate missioni, affrontando voli in cave o sopra città in rovina, lottando contro gli angeli e molto altro ancora.

Notizie su: