QR code per la pagina originale

Bionic Eye: su iPhone arriva la realtà aumentata

,

Con Bionic Eye, la cosiddetta Augmented Reality fa seriamente breccia nella vita quotidiana degli utenti comuni. Niente occhiali alla la Matrix, né modesti “proof of concept”: questa applicazione assolve egregiamente ai compiti che ci si aspetta dalla realtà aumentata.

Purtroppo, ma è ovvio, Bionic Eye è compatibile soltanto con iPhone 3G S, poiché per funzionare ha bisogno dell’acquisizione video e della bussola, disponibili solo sul modello più recente di casa Apple. Al momento, il servizio è disponibile soltanto nelle principali città degli USA, UK, Francia e a Tokyo, ma è probabile che con il tempo possa arrivare anche in Italia.

L’applicazione sovrappone sul video, in tempo reale, una serie di informazioni configurabili, come la posizione di ristoranti, metro, caffetterie, Apple Store, e luoghi di interesse turistico; oltretutto, al variare dell’orientamento del telefono, varia anche la tipologia di risultati prodotti:

  • Orientamento verticale: visione a 360 gradi di tutti i POI nelle vicinanze, con aggiornamenti sulla distanza in tempo reale;
  • Orientamento orizzontale: lista di tutti i POI più vicini. Quando si effettua una selezione, compare una freccia blu che fa da guida lungo la traiettoria che unisce l’utente al posto da raggiungere;
  • Compatibile con i servizi Google. È possibile scovare il POI più vicino alla posizione dell’utente semplicemente dall’interno di Google Maps.

Come già detto, Bionic Eye è disponibile su App Store in diverse versioni: una completa, Bionic Eye UK, Bionic Eye France e infine Bionic Eye Tokyo. Il prezzo è di soli 0,79? l’uno.

Notizie su: ,