QR code per la pagina originale

Trasformare XP e Vista in Windows 7: ecco alcuni “trucchi”

,

Le novità portate da Windows 7 rispetto ai sistemi operativi precedenti sono parecchie. Lo sanno coloro che hanno provato le versioni di prova del sistema e lo sanno anche tutti gli appassionati che hanno letto in Rete le numerosissime recensioni e news dedicate al nuovo sistema di Microsoft.

Alcune di queste novità hanno carattere puramente “visivo” ma altre sono anche utili per la sicurezza o per la flessibilità del sistema, così, per chi volesse provarle anche se si usano Vista o XP, sono presenti sul Web alcune guide e alcuni software specificamente dedicati.

Ecco un piccolo elenco delle principali applicazioni e guide a disposizione con le relative funzioni:

  • Bloccare i programmi nella barra delle applicazioni – Questa funzione in realtà può essere attivata anche su Vista (di default è disabilitata), ma se si desidera provare a fondo questa funzione basta scaricare RocketDock;
  • Ancorare le finestre ai lati dello schermo – Per simulare la funzione che in Windows 7 consente di dimezzare e ancorare ai lati sinistro o destro dello schermo una finestra si può usare AeroSnap;
  • Chiudere le finestre in secondo piano con una “scrollata” – Seven dà la possibilità, grazie ad una novità di Aero, di chiudere tutte le finestre aperte sullo sfondo semplicemente “scuotendo” la finestra in primo piano. Una novità che si può replicare su Vista usando Aero Shake;
  • Finestra pop-up personalizzabile – In Windows 7 è possibile personalizzare le informazioni che ci vengono proposte dal sistema tramite la classica finestra pop-up (quella a forma di fumetto) che si attiva in basso a destra nell’area di notifica. Su Vista e XP si possono disattivare tramite il registro, ecco come farlo su XP;
  • La calcolatrice aggiornata – La calcolatrice di Windows è stata aggiornata e resa più gradevole con Seven, gli utenti di Vista però possono scaricarla e provarla sul loro computer senza stravolgere niente;
  • Il tema di Windows 7 – Se vi piace la grafica di Windows 7 potete sempre provarla sul sistema operativo precedente: Windows 7 Style for Vista farà diventare il vostro Vista come il nuovo S.O.;
  • Una gestione migliore delle reti WiFi – Windows 7 ha una gestione migliore e più semplice delle reti wireless. Ovviamente non si può dire lo stesso per i sistemi precedenti, i quali però possono essere configurati nei minimi dettagli usando NetSetMan (trovate una guida e alla fine della pagina il link per scaricare il programma).

Va detto che alcune di queste modifiche, come quelle da apportare al registro, sono consigliabili più che altro agli utenti più esperti (con il consiglio di fare un backup del file di registro prima di modificare qualcosa) dato che un errore o un’eliminazione inavvertita potrebbe pregiudicare il funzionamento del sistema.

Notizie su: