QR code per la pagina originale

Aumentare la memoria virtuale di Windows Vista con una pen drive

,

Lo sapevate che Windows Vista prevede la possibilità di estendere la memoria virtuale del PC attingendo alle risorse di spazio di una comunissima pen drive?

Ebbene, non sarà la soluzione più stabile del mondo, ma è comunque un passo che vale la pena di tentare soprattutto su PC portatili, dove tutte le estensioni di RAM richiedono un intervento tecnico di mani esperte.

Windows Vista dispone di una tecnologia che si chiama Windows Ready Boost e la sua attivazione non è difficile.

Connettiamo una chiavetta USB e andiamo in “Computer” da “Start”: il dispositivo mobile risulterà fra le risorse sul PC con un proprio nome.

Clicchiamo sulla relativa icona con il tasto destro del mouse ed entriamo nelle proprietà: da qui selezioniamo la voce “ReadyBoost”.

Selezioniamo quindi l’opzione “Utilizza il dispositivo” scegliendo quanto spazio attingere dalla chiavetta come estensione di memoria virtuale della macchina.

Diamo l’Ok quando abbiamo finito. In questo modo possiamo sfruttare le chiavette che non usiamo per il salvataggio dei dati, unicamente come spazio virtuale supplementare.

Notizie su: