QR code per la pagina originale

Google ricorda l’anniversario della nascita di Confucio

,

Logo dedicato a Confucio quello che stamane compare sulla home page di Google. L’occasione per un logo personalizzato è dato dall’anniversario della nascita del filosofo fondatore del Confucianesimo, un evento che cade proprio oggi.

Confucio nacque infatti il 28 settembre del 551 a.C. a Qufu, nello stato di Lu, in Cina. La sua nascita avvenne in un’epoca che fu definita il “Periodo delle primavere e degli autunni“, un periodo di decadenza socio-politica, segnato da una certa instabilità del potere e dalla corruzione, a cui si aggiungono le numerose guerre combattute tra i vari stati feudali che componevano la geografia politica della Cina di quel periodo.

Forse fu proprio in risposta a questa particolare situazione che Confucio elaborò la sua personale visione della vita e del potere, fondando i propri insegnamenti sull’etica e il rispetto della famiglia, delle gerarchie e ponendo la famiglia come modello di un sistema di un governo perfetto.

Grande valore hanno avuto nel pensiero di Confucio il rispetto e la valorizzazione del culto degli antenati, riuscendo ad ottenere il consenso e la notorietà presso i propri contemporanei grazie al fatto che i suoi insegnamenti non erano altro che una “continuazione” delle credenze e della tradizioni secolari cinesi.

Confucio si definiva il “messaggero che nulla ha inventato”, facendosi semplice portavoce di sapienza e valori antichi che avrebbero dato nuovo lustro e solidità al potere. Egli reintrodusse anche il concetto di “Mandato del cielo“, introducendo per la prima volta il concetto di statura morale come base per la consegna del potere al posto della successione al trono sulla base dei legami di sangue.

Il suo pensiero, raccolto dai suoi discepoli nei Dialoghi, ebbe quindi molta influenza non solo in Cina ma anche in diversi paesi dell’estremo oriente, influenzandone per molti versi la storia e rappresentando un ruolo fondamentale di guida morale in Cina soprattutto sotto la dinastia Han, riuscendo comunque a dare la base a diverse ideologie anche nei secoli sucessivi.

Notizie su: