QR code per la pagina originale

Router Netgear: storia di un successo

,

“Che router mi consigliate per il mio nuovo abbonamento ADSL?” I forum sono pieni di domande simili, ma tra le moltissime risposte emerge spesso una costante che è il suggerimento di prendere in considerazione i router Netgear e in particolari i modelli DG834 e DG834G.

Perché proprio questi modelli? Dal punto di vista tecnico i router Netgear sopra menzionati, non possiedono nessuna caratteristica così esclusiva da farli preferire agli ottimi Linksys, 3Com, Zyxel, eppure le community nella Rete come suggerimento ai primi posti inseriscono sempre questi modelli.

Possiamo comunque provare ad ipotizzare che i veri motivi che spingono questi suggerimenti sono principalmente tre: in primis la facilità d’uso e la robustezza di questi prodotti. Non siamo tutti esperti di rete, e avere sottomano un router facile e immediato nella configurazione aiuta. Se poi è anche affidabile, e sostanzialmente completo, tanto meglio.

Il secondo motivo, risiede nelle community stesse. I router Netgear hanno fatto talmente tanta breccia tra gli utenti “medi”, grazie alla loro semplicità e robustezza, che l’eco pubblicitario si è diffuso in maniera esponenziale.

In ultima, alcuni modelli di router Netgear possiedono la peculiarità di permettere la variazione dell’aggancio della portante, modificando il limite minimo del SNR oltre il quale non permettere la sincronizzazione della portante. Traducendo, è possibile “forzare” una portante più bassa, fatto questo molto utile per chi dispone di una linea Internet un po’ instabile.

Notizie su: