QR code per la pagina originale

Tutti i dettagli sulle società segrete in The Secret World

Templari, Dragoni e Illuminati: quale gruppo trionferà sugli altri?

,

Stanno suscitando enorme interesse le società segrete inserite nell’atteso The Secret World, tanto che molti appassionati hanno cominciato a cercare maggiori informazioni su eventuali rapporti con associazioni e gruppi esistenti nel mondo reale.

Ecco nel dettaglio queste società, così come esse sono state riprodotte e presentate da Funcom.

Gli Illuminati sono la più ambiziosa e crudele tra le società segrete: organizzati su una struttura a base piramidale (non per nulla, un triangolo è anche il loro simbolo), essi hanno saputo richiamare persone di ogni estrazione sociale, compresi personaggi dello spettacolo, industriali e figure religiose di spicco.

Credono nel dominio assoluto della forza, e celano segreti terribili: nessuna regola, nessun onore, ma solo la vittoria. Questo è tutto ciò che conta.
Nemici giurati dei Templari, essi hanno la loro base principale in America: scegliendo di schierarsi con loro, si partirà quindi da New York.

I Dragoni, invece, sono definiti come abili manipolatori e cospiratori. Capaci di sopravviere solo mettendo i propri nemici gli uni contro gli altri, essi operano come assassini e ingannatori. Non sono a favore della forza bruta, ma non esitano a ricorrervi se necessario: preferiscono agire nell’ombra, ed è per questo che poco si conosce delle loro precise attività. È tuttavia noto il loro approccio filosofico e spirituale a ogni impresa. Selezionando i Dragoni, si inizierà il gioco a Seoul, in Sud Corea.

Per finire, i Templari rappresentano l’ideale controparte degli Illuminati. Sono la più misteriosa tra tutte le società segrete, e dispongono di legami profondi col mondo della politica a livello mondiale.

Votati a ripulire il mondo dalle forze del male, operano spesso in modo brutale per portare avanti la loro guerra sacra: aderendo ai Templari, si inizierà il gioco a Londra, dove è nascosta la sede principale dell’organizzazione.

Notizie su: