QR code per la pagina originale

Un colpo di pistola per iPhone

,

Il numero degli utenti insoddisfatti dai bug di iPhone cresce a dismisura. Donald Goodrich ha deciso di portare il proprio disagio alle estreme conseguenza, minacciando con una pistola gli addetti Genius dell’Apple Store di Cincinnati.

Il malintenzionato ha dichiarato di essere davvero stressato a causa delle disfunzioni del proprio iPhone e, di conseguenza, ha mostrato ai presenti la propria pistola, precedentemente nascosta sotto la camicia. Con grande sangue freddo, l’esperta del Genius Bar ha assicurato l’uomo sulla riparazione dello smartphone e, riuscendo a raggiungere il retro del negozio, ha avvisato la polizia.

La polizia ha dapprima arrestato l’uomo, nonostante fosse in possesso di un regolare porto d’armi. Dopo alcune ore di interrogatorio, Goodrich è stato rilasciato con l’obbligo di non avvicinarsi allo Store e di presentarsi al più presto in tribunale per la sentenza sui propri capi d’accusa.

Brennon Slattery, giornalista di PC World, ha commentato l’intera vicenda con una brillante battuta, facendo leva sulla frustazione degli utenti del melafonino:

Ho avuto dei problemi con il mio iPhone e ho seriamente pensato di lanciarlo contro il muro per vederlo esplodere. Ma brandire una pistola in pubblico sembra orribilmente inappropriato.

.

Notizie su: