QR code per la pagina originale

Windows 8 e Windows 9 con supporto ai 128-bit

,

La completa integrazione dell’architettura 64-bit rappresenta ancora oggi un obiettivo tutt’altro che pienamente raggiunto, ma negli studi Microsoft si è già iniziato a guardare avanti, prevedendo per i prossimi sistemi operativi l’introduzione del supporto al 128-bit.

A pochi giorni di distanza dal debutto ufficiale di Windows 7, che avverrà il 22 ottobre, ArsTechnica riporta alcune indiscrezioni a tal proposito, facendo riferimento al profilo LinkedIn di Robert Morgan, dal 2002 in forza al colosso di Redmond.

Così Morgan, nelle scorse settimane, descriveva la propria posizione professionale:

Sto lavorando in una sezione dedita alla ricerca e allo sviluppo di progetti a medio e lungo termine in ambito di sicurezza.

Questi includono il supporto all’architettura 128-bit e alla sua compatibilità con i kernel di Windows 8 e Windows 9, attraverso la partnership con alcuni grandi produttori come Intel, AMD, HP e IBM.

Ovviamente, nessuna conferma o smentita è giunta da Microsoft, che al momento preferisce focalizzare l’attenzione intorno al sistema operativo che, come detto, debutterà ufficialmente il 22 ottobre. Per il suo successore, Windows 8, bisognerà attendere fino al 2011 o 2012 e di certo ci sarà tempo e modo di parlare in maniera approfondita di questo e di molti altri dettagli in merito.

Notizie su: