QR code per la pagina originale

Microsoft rilascerà Office Starter 2010 sui computer OEM

,

Si annuncia una piccola ma importantissima rivoluzione per quanto riguarda la dotazione di suite da ufficio che gli utenti si troveranno preinstallate sulle proprie macchine Windows.

Secondo un annuncio apparso nelle scorse ore sul blog ufficiale di Office, pare che Microsoft abbia intenzione di introdurre diverse novità, tra cui, una delle più importanti, sarebbe la decisione di sostituire Works, cioè la suite per la produttività con funzioni base attualmente preinstallata su vari PC di parecchi produttori.

Al suo posto potrebbe invece arrivare una versione OEM di Microsoft Office, una versione denominata Office Starter 2010 che offrirà agli utenti due applicazioni della nota suite, ovvero Word ed Excel, con attivate soltanto alcune funzioni base.

L’idea sarebbe quella di inserire in queste applicazioni delle inserzioni commerciali, in modo da trarre profitto dal loro utilizzo e al contempo consentire all’utente la possibilità di provare direttamente le funzionalità del software.

In questo modo sarà data anche la possibilità di acquistare una licenza per poter sbloccare tutte le altre funzioni avanzate e le altre applicazioni inizialmente inibite come ad esempio Power Point.

Basterà quindi l’acquisto del solo codice di licenza, distribuito mediante un’apposita card, per far passare la propria copia di Office Starter 2010 ad una copia di Office 2010 vera e propria e senza, ovviamente, alcun annuncio pubblicitario.

Altra novità sarà poi la funzione “Click a run“, un sistema che consentirà di rendere semplice e automatico il download e l’installazione su una macchina virtuale di una copia di valutazione di Office 2010. L’utilità di questa idea sta nel fatto che, così facendo, si azzerano i possibili problemi di compatibilità tra la versione di prova e altre versioni precedenti installate, un aspetto non da poco per chi avesse intenzione di provare a fondo la suite prima di acquistarla.

Notizie su: