QR code per la pagina originale

iTunes LP: un formato che esclude le indie?

,

iTunes LP, il nuovo formato disponibile sullo store musicale Apple, può configurarsi come un buon investimento per le case discografiche, grazie ad un prezzo di vendita più alto rispetto alla media e ad un’alta qualità di riproduzione. Tuttavia, i costi di produzione sono decisamente elevati, tanto che iTunes LP porta automaticamente all’esclusione di quei soggetti che dalla rete traggono successo: le indie.

Brian McKinney, direttore della casa discografica indie Chocolate Lab Records di Chigago, ha recentemente contattato Apple per avere maggiori informazioni riguardo iTunes LP. Nonostante il forte interesse dimostrato per questo nuovo formato, Cupertino si sarebbe rifiutata di concludere il contratto con la società di McKinney. iTunes LP non sembra essere offerto alle indie records.

La vicenda è stata resa pubblica dallo stesso McKinney che, in un’intervista, ha spiegato dettagliatamente l’accaduto:

Ho contattato il manager della distribuzione digitale della mia casa discografica. Egli ha avuto un incontro con i rappresentanti di iTunes, per avere delucidazioni sulla procedura necessaria alla creazione di un LP. I rappresentanti hanno riferito di non offrire il servizio iTunes LP alle indie e hanno sotolineato come solo 12 LP siano attualmente disponibili. Hanno, inoltre, aggiunto che la creazione di un LP richiede il pagamento di 10000 dollari. In questo modo, si esclude completamente il mercato delle indie.

Le affermazioni del discografico, tuttavia, sono state prontamente rettificate da Apple che, in un comunicato, ha specificato:

Presto verranno rilasciate le specifiche per iTunes LP, in questo modo sia le major che le indie potranno creare i propri LP. Non vi sono sovrapprezzi di produzione applicati da Apple.

Notizie su: