QR code per la pagina originale

Google e Virgin offrono Wifi gratuito in volo

Google, in collaborazione con Virgin, offrirà la connessione Wifi su tutti i voli Virgin America tra il 10 Novembre ed il 15 Gennaio. La copertura sarà garantita dal sistema Gogo Inflight, con copertura stabile per voli fino a 35000 piedi di quota

,

Virgin e Google sono pronti ad offrire un regalo di Natale del tutto particolare agli utenti che viaggeranno negli Stati Uniti per godersi le vacanze. I voli Virgin, infatti, regaleranno ai viaggiatori la possibilità di connettersi gratuitamente tramite WiFi, il tutto per l’intera flotta aerea in volo tra il 10 Novembre 2009 ed il 15 Gennaio 2010.

La connettività sarà garantita dal sistema Gogo Inflight (gruppo Aircell), con il quale è possibile assicurare buona connettività anche a 35000 piedi d’altezza. Gogo Inflight trasforma l’aereo in una sorta di hot spot ed i device compatibili possono essere connessi senza dover pensare a ciò che la tecnologia sta operando per assicurare il passaggio da un punto di connessione ad un altro sulla superficie terrestre. Il sistema autorizza la connessione con portatili e PDA: è sufficiente abilitare la connessione “gogoinflight”, fornire un indirizzo email, completare un Captcha per la soppressione dei bot ed iniziare quindi a navigare.

Sebbene Google non fornisca dati specifici relativi alla velocità garantita dal sistema, si suggerisce l’indicazione di una esperienza di navigazione del tutto similare a quella che verrebbe sperimentata da una rete 3G terrestre. Nessuna promessa però, e non potrebbe probabilmente essere altrimenti: il sistema opera ad altezze importanti e la variabilità delle circostanze tecniche, metereologiche e d’uso implica una necessaria prudenza benché il gratuità del servizio non implichi eccessive responsabilità. Nessuna promessa anche in relazione ai tempi di latenza: anche sotto questo punto di vista Google ritiene verosimile una esperienza del tutto simile a quella terrestre.

Schema esemplificativo del sistema Gogo Inflight

Schema esemplificativo del sistema Gogo Inflight

Quel che non è chiaro è quale possa essere il ruolo di Google in questo processo. Sebbene il prezzo del servizio Gogo venga annullato, infatti, non viene indicato come e se Google possa sopperire al costo mediante inserzioni pubblicitarie.

Il sito ufficiale “Free Holiday WiFi” mette a disposizione una mappa sulla quale cercare i viaggi a disposizione sulle tratte Virgin America. Con un augurio: «Happy Holidays from Google».

Notizie su: