QR code per la pagina originale

Nuovi MacBook Pro all’orizzonte?

,

All’interno dell’imminente Mac OS X 10.6.2, rilasciato recentemente agli sviluppatori, sarebbero stati trovati dei riferimenti a due nuovi modelli di MacBook Pro non ancora commercializzati, codice “MacBook Pro 6,1” e “MacBook Pro 6,2”. Una revisione è quindi all’orizzonte per la gamma professionale dei portatili Apple, prevista entro la fine di quest’anno o inizio 2010.

Gli attuali modelli di MacBook Pro, aggiornati lo scorso giugno con processori Intel Core 2 Duo e GPU nVidia GeForce 9400M e 9600M, vengono identificati da un codice che inizia per 5,x, quindi gli inediti “6,1” e “6,2” lascerebbero ipotizzare un qualche tipo di salto generazionale. Ci si aspetta che, così com’è già accaduto per Mac pro e iMac, i portatili di fascia alta potranno presto godere di CPU Nehalem (i cosiddetti Core i7) quad-core e schede video ATI con GPU di serie 4500/4600.

Sebbene i precedenti rumor parlavano di fine 2009, inizi 2010 come possibile data per il rinnovo della gamma, appare più probabile un annuncio a gennaio, magari al WWDC. Il motivo è che siamo ormai troppo a ridosso del Black Friday, il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento, e momento dell’anno in in cui tradizionalmente gli americani danno inizio allo shopping natalizio: appare quindi difficile che Apple possa turbare questo frangente con cambiamenti che ritarderebbero gli acquisti.

E in effetti, secondo la guida agli acquisti costantemente aggiornata da MacRumors, siamo ancora a metà del ciclo medio del MacBook Pro, e ciò contribuisce ulteriormente a ridurre le possibilità di un imminente aggiornamento. E poi, c’è molta aspettativa per una qualche implementazione di USB 3, il nuovo e più veloce standard che dovrebbe interessare chi intende comprare un nuovo portatile e desidera tenerlo per almeno 2 o 3 anni. Ma se l’appuntamento è al WWDC 2010 o prima, solo il tempo potrà dirlo.

Notizie su: