QR code per la pagina originale

My Space e Facebook, da rivali ad “amici”?

,

Rivali, anzi no. Anche due social network potrebbero diventare “amici”. E non due qualsiasi, ma i big del settore, Facebook e MySpace. L’idea è di rendere disponibile i contenuti musicali e video di MySpace anche su Facebook, tramite Facebook Connect. Lo rivela il Telegraph, che riporta di colloqui in atto fra due capoccioni: Sheryl Sandberg di “faccialibro” (nella foto) e Owen Natta di MySpace.

Quest’ultimo, fresco di nomina a direttore generale sta dando una decisa sterzata alla linea editoriale del sito di Murdoch.

Visto che competere con Facebook è ormai impossibile sul fronte dell’aspetto social, numero di utenti e dialogo fra essi” (deve aver pensato) “tanto vale allearsi sui contenuti.

E Facebook sembra interessato alla cosa. Finora MySpace aveva retto abbastanza bene in Usa, ma anche laggiù, nell’ultimo anno, la sua market share è passata dal 66 al 30 per cento, secondo i dati di HitWise, mentre il network di Zuckerberg è salito fino al 58% di quota.

Per frenare il declino, My Space, che conta ancora comunque più di 100 milioni di utenti, si sta concentrando sui servizi multimediali: a breve dovrebbe partire un servizio gratuito di ascolto di musica in streaming in nel Regno Unito e nella recente conferenza del Web 2.0 a San Francisco ha presentato altre due innovazioni: un nuovo canale di video musicali forniti dalle major discografiche e da piccole etichette indipendenti, chiamato MySpace Music Videos (accessibile per ora solo in Usa, Australia e Nuova Zelanda) e una nuova dashboard per gli artisti, che da questa bacheca possono tenere sott’occhio i visitatori e avere sott’occhio tutti i dati sulla provenienza dei fan, su quali canzoni sono maggiormente ascoltate online, e sul numero di visualizzazioni del loro profilo.

Notizie su: