QR code per la pagina originale

Nokia e SAP, assieme contro la contraffazione

Nokia e SAP, assieme alla tedesca Giesecke & Devrient, hanno messo in piedi una joint venture denominata Original1 con cui contano di sviluppare una tecnologia anti-contraffazione da poter utilizzare per medicinali, software e prodotti di lusso

,

Nokia (azienda leader nella telefonia) e SAP (gruppo impegnato nello sviluppo di soluzioni software per il business) combatteranno assieme contro la contraffazione. I due gruppi hanno infatti annunciato una joint venture che porterà le parti a collaborare nel contesto di una nuova azienda la cui tecnologia fornirà una misura di protezione innovativa e basata sull’uso di smartphone.

La joint venture prenderà il nome di Original1 e sarà costituita per il 40% da Nokia, per il 40% da SAP e per il restante 20% dalla tedesca Giesecke & Devrient. L’obiettivo è quello di mettere in moto un sistema in grado di autenticare in modo istantaneo qualsiasi prodotto tramite l’uso di un codice a barre che non possa essere falsificato e che possa certificare facilmente e rapidamente l’autenticità dell’oggetto. L’applicabilità è ovviamente estendibile a qualsiasi tipo di prodotto e potrà raccogliere l’interesse di qualsiasi azienda interessata a proteggere i propri prodotti ed il proprio brand.

Dai medicinali alla musica, dai prodotti di lusso al software: le industrie potenzialmente interessate sono molte e l’interesse economico risultante può essere ampio. Antti-Jussi Suominen, responsabile Nokia, conferma il tutto tramite il comunicato ufficiale diramato dal gruppo: «Vediamo grandi opportunità di business nei servizi di protezione dei brand. Nokia ha iniziato il proprio programma di autenticazione dei prodotti nel 2006; questa joint venture è un passo logico per l’evoluzione di questo business».

Il gruppo avrà sede a Francoforte e, in assenza di controindicazioni legali, il progetto prenderà il via entro la fine dell’anno. Una volta a regime, Original1 fornirà assistenza alle aziende partner per fare in modo che ogni prodotto possa essere etichettato con appositi codici che, una volta sul mercato, possano essere facilmente identificati e certificati semplicemente utilizzando un telefonino in grado di interpretarne la rappresentazione.

Notizie su: