QR code per la pagina originale

Sharp amplia la propria produzione e punta sui TV LCD a LED

,

Sharp guarda avanti e lo fa non solo dal punto di vista del rinnovamento delle linee dei prodotti, ma anche da quello che riguarda la propria catena produttiva.

Una delle ultime novità è infatti la recente apertura di un nuovo sito di produzione in Giappone. Un progetto altamente innovativo e che dovrebbe contribuire al miglioramento del livello realizzativo dei prodotti Sharp, un nuovo sito realizzato con la solita cura quasi maniacale che avvolge quasi sempre tutte le realizzazioni nipponiche.

Il nuovo distretto industriale ospiterà quindi la produzione dei moderni pannelli LCD declinati in diverse dimensioni e caratteristiche, si parla infatti di produrre schermi di grandi dimensioni così come quelli che vengono impiegati nella costruzione dei telefonini.

Proprio nel campo dei pannelli di nuova generazione il costruttore orientale ha le idee chiare: il futuro è la tecnologia LED e in Sharp ne sono convinti, tanto che le prossime serie di prodotti faranno uso di pannelli di questo tipo, che consentono un notevole risparmio di energia coniugando al contempo notevoli prestazioni nella riproduzione di contenuti in alta definizione.

Ad esempio, le serie Aquos 600 e 700 beneficiano della retroilluminazione a tubi fluorescenti che offre una resa cromatica superiore agli LCD di vecchia generazione, arrivando ad abbassare i consumi di circa il 50%. Questi modelli sono disponibili in tagli che vanno dai 32 ai 52 pollici e sono tutti Full HD.

Il fatto che un produttore come Sharp punti su questa tecnologia è di certo una cosa buona, dato che una sua maggiore diffusione potrebbe contribuire non poco ad abbassare i prezzi di vendita al pubblico, che peraltro si sono già abbassati, anche per gli effetti della crisi, negli ultimi anni.

Notizie su: