QR code per la pagina originale

Windows 7 parte bene, ma a discapito degli altri S.O. Microsoft

,

A dieci giorni di distanza dal suo rilascio ufficiale, ecco giungere le prime stime riguardanti la diffusione di Windows 7.

I dati, riportati dalla compagnia californiana NetApplications, mostrano come il nuovo operativo di casa Microsoft sia già stato adottato dal 2,15% degli utenti connessi ad Internet, nonostante rispetto al settembre scorso la percentuale di computer equipaggiati con piattaforme made in Redmond sia calata dal 92,77% al 92,52%.

Per il nuovo prodotto la partenza è dunque buona, ma a discapito dei suoi predecessori XP e Vista, mentre Mac OS fa registrare il suo massimo storico, toccando quota 5,27%. Bene anche gli altri sistemi operativi sul mercato con un 3,82% complessivo, seguiti dallo 0,37% di iPhone OS, in netta ascesa rispetto allo 0,18% dello scorso gennaio.

Notizie non troppo incoraggianti anche in ambito browser, per quanto riguarda Microsoft. Il divario che vede Internet Explorer staccare la concorrenza rimane molto ampio, ma negli ultimi nove mesi si è assottigliato di sei punti percentuali, passando da 70,50% a 64,64%, in favore di altri software per la navigazione come Chrome (3,58%) e Firefox (24,07%), mentre Safari si ferma al 4,42%.

Notizie su: