QR code per la pagina originale

30 dollari al mese per la TV di Apple su iTunes

,

Apple potrebbe essere in procinto di lanciare un nuovo servizio televisivo attraverso la piattaforma iTunes, in un primo momento esclusivamente sul territorio americano e richiedendo la sottoscrizione di un abbonamento mensile da 30 dollari, più economico della maggior parte delle offerte attualmente proposte oltreoceano.

Stando alle indiscrezioni circolanti, l’azienda di Cupertino nelle scorse settimane avrebbe tentato di avviare le trattative con numerosi network, al fine di acquisire le licenze necessarie alla trasmissione di programmi, format e contenuti attraverso la sua piattaforma, che ad oggi vanta ben 100 milioni di utenti.

In realtà, dell’ipotesi si parla già fin dal 2008, ma solo ora qualcosa sembra potersi concretizzare in tal senso, tanto che in rete qualcuno ha già anche tentato di indicare quale sarà il primo partner coinvolto nel progetto: Disney, soprattutto per via della presenza di Steve Jobs nel consiglio di amministrazione della casa di produzione di Burbank.

Ovviamente, i vertici di Apple non si sono ancora pronunciati ufficialmente in merito, anche se una mossa di questo tipo non dovrebbe stupire più di tanto e nemmeno apparire del tutto rivoluzionaria, considerando che non si discosta poi molto da quanto hanno intenzione di proporre nell’imminente futuro servizi come Netflix o Hulu.

Notizie su: